La statistica che sintetizza alla perfezione il gioco del Manchester City

La statistica che sintetizza alla perfezione il gioco del Manchester City

17/01/2019 Off Di StatsCalcio

In questi anni Pep Guardiola è stato sempre al centro dell’attenzione.

Tra Barcellona, Bayern Monaco e Manchester City, il tecnico catalano ha fatto incetta di trofei e di record, ma soprattutto con la sua filosofia calcistica ha contribuito senza ombra di dubbio a cambiare il calcio moderno.

Possiamo senza paura affermare che, tra qualche anno, così come abbiamo parlato di un calcio prima di Cruijff e dopo Cruijff, parleremo di un calcio prima di Guardiola e di un calcio dopo Guardiola.

Anche quest’anno, nonostante in testa alla Premier League ci sia il Liverpool, il City di Pep sta mettendo in mostra un calcio che sembra ormai essere diventato un meccanismo ben più che collaudato.

C’è, inoltre, una statistica abbastanza clamorosa, che certifica come il gioco del Manchester City sia ormai diventato una macchina da guerra. In pratica, 5 dei 6 migliori calciatori per numero di palloni toccati nell’area di rigore avversaria sono proprio calciatori dei Citizens.

Questa la classifica completa dei tocchi in area di rigore/90 min.

R. Sterling (Manchester City): 6.96
L. Sane (Manchester City): 6.5
Gabriel Jesus (Manchester City): 6.44
S. Aguero (Manchester City): 6.14
M. Salah (Liverpool): 5.79
D. Silva (Manchester City): 5.71
O. Giroud (Chelsea): 5.47
E. Lamela (Tottenham): 5.41
E. Hazard (Chelsea): 5.19
S. Mané (Liverpool): 4.85

Come potete vedere, in tutta la top 10 ci sono quasi esclusivamente calciatori di City, Liverpool e Chelsea, con Lamela unico “intruso” dal Tottenham.

Una conferma di quanto il gioco di Pep Guardiola porti i suoi calciatori ad essere presenti nell’area di rigore avversaria.