La stagione straordinaria di Luka Jovic

La stagione straordinaria di Luka Jovic

22/02/2019 Off Di StatsCalcio

Il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League ha messo di fronte Inter e Eintracht Francoforte, squadra tedesca che era già stata avversaria della Lazio, e che è una delle sorprese più interessanti di quest’anno.

I tedeschi sono stati la squadra che ha segnato più gol in questa edizione di Europa League, fino a questo momento, con 23 marcature, una in più del Salisburgo (curiosamente avversaria dell’altra italiana, il Napoli).

Uno dei giocatori più interessanti dell’Eintracht è sicuramente Luka Jovic, attaccante serbo classe 1997 che quest’anno sembra aver trovato la sua vena realizzativa.

Tra campionato ed Europa League, Jovic ha giocato 28 partite, segnando 20 gol e fornendo 5 assist ai compagni: la media parla di un gol ogni 87 minuti.

Molto interessanti anche le sue statistiche stagionali:

0.93 gol/90 min
0.19 assist/90 min
3.32 tiri/90 min
1.31 tiri in porta/90 min (39,5% di precisione)
0,51 xG/90 min
2.71 dribbling riusciti/90 min (75.35 di successo)
0.79 passaggi per il tiro/90 min
4.9 tocchi in area/90 min

Questa la sua heatmap stagionale, con le zone del campo in cui è stato più attivo e coinvolto.

Questa, invece, la sua xG Map stagionale in Bundesliga, con la rappresentazione grafica di tutti gli expected goals del suo campionato.

Come potete vedere, non sono tantissime le opportunità mancate da Jovic, che infatti – riferendoci alla sola Bundesliga – ha segnato 14 gol a fronte di un totale di 9.74 xG: un bottino decisamente interessante.

Di sicuro, per l’Inter, il ragazzo sarà il pericolo pubblico numero uno.