Il confronto statistico tra Salah e alcuni grandi attaccanti della Premier

Il confronto statistico tra Salah e alcuni grandi attaccanti della Premier

22/01/2019 Off Di StatsCalcio

Momo Salah è arrivato al Liverpool nel Giugno del 2017, acquistato dalla Roma, e fin dalla sua prima stagione in maglia Reds ha messo insieme numeri sbalorditivi.

Manca ancora metà stagione al termine dell’annata in corso ma le sue statistiche, rapportate a quelle di alcuni grandi attaccanti che hanno militato anche in Premier, ci danno l’idea del livello raggiunto dall’egiziano.

Più di qualcuno pensava che dopo la stagione scorsa Salah non si sarebbe ripetuto ma, seppur con qualche battuta a vuoto in più, l’ex calciatore della Roma sta dimostrando che l’exploit dell’anno passato non è stato per nulla casuale.

Come dicevamo i numeri che ha messo insieme da quando è approdato nel Merseyside non hanno nulla da invidiare rispetto a quelli di altri grandi campioni che hanno calcato i terreni di gioco della Premier League.

Andiamo a vedere nel dettaglio il confronto con le migliori due stagioni di 4 tra i più grandi bomber della Premier.

Mohamed Salah, stando alle statistiche ufficiali della Premier League, da quando è al Liverpool ha prodotto queste cifre

Presenze: 59
Gol: 48
Assist: 17

Vediamo, ad esempio, come si era comportato Cristiano Ronaldo, che comunque era ad inizio carriera, nelle stagioni 2006/2007 e 2007/2008.

Presenze: 68
Gol: 48
Assist: 14

Proviamo a vedere il raffronto con Thierry Henry, attualmente allenatore del Monaco con un passato da leggenda nell’Arsenal. Prendiamo in esame le sue stagione 2002/2003 e 2003/2004

Presenze: 74
Gol: 54
Assist: 26

Ora vediamo il paragone con Wayne Rooney quando Wazza militava nello United (vengono prese in considerazione le stagioni 2008/2009 e la successiva)

Presenze: 62
Gol: 38
Assist: 10

Per finire andiamo a vedere come si è comportato il Kun Aguero nelle annate 2013/2014 e 2014/2015.

Presenze: 56
Gol: 43
Assist: 14

Considerando che mancano ancora 15 partite al termine di questa stagione le statistiche di Salah sono per certi versi irreali e buona parte del merito è assolutamente da ascrivere a Jurgen Klopp, che ha trovato il modo ed il sistema di gioco in grado di valorizzarlo al meglio.