I migliori dribblatori nei 5 principali campionati Europei

I migliori dribblatori nei 5 principali campionati Europei

26/02/2019 Off Di StatsCalcio

Nei principali campionati europei ci sono molti giocatori che fanno del dribbling la propria arma migliore, alcuni dei quali li conosciamo molto bene in quanto militano nel nostro campionato.

Essere in grado di saltare l’uomo con facilità e continuità nel calcio di oggi, molto imbrigliato tatticamente, riveste un ruolo sempre più importante, in quanto permette alla squadra di creare la superiorità numerica per far male all’avversario.

Il CIES, ovvero l’osservatorio calcistico sempre molto attento a rilevare tutti i più importanti dati statistici, ha stilato una classifica con i migliori dribblatori dei 5 principali campionati europei.

L’arco temporale è quello che va dal 18/2/2018 al 17/02/2019, quindi un anno esatto, e sono stati considerati solo i match dei rispettivi campionati. Per essere presi in considerazione i giocatori dovevano aver giocato almeno 1800 minuti (1500 per quelli della Bundesliga).

Ecco i risultati per quel che riguarda le prime 25 posizioni:

Leo Messi è in testa anche a questa speciale graduatoria, con un dribbling riuscito ogni 19,2 minuti di gioco.

Il primo calciatore della Serie A in lista è Paulo Dybala, con un dribbling realizzato ogni 29,9 minuti.

Se consideriamo però la percentuale di successo il migliore è Mateo Kovacic, con un incredibile 79% di dribbling riusciti, anche se indubbiamente il numero di quelli tentati sarà di parecchio inferiore rispetto a quello dei primi in classifica.

In questo senso il dato di Eden Hazard (1 dribbling ogni 21 minuti e 73% di successo) è piuttosto impressionante.

Da notare, tra le altre cose, come ben 4 dei primi 10 in graduatoria militino nel campionato francese: Saint-Maximin, Sliti, Thuram e Reine-Adelaide.