Come sarebbe la classifica della Serie A in base agli Expected Points?

Come sarebbe la classifica della Serie A in base agli Expected Points?

22/01/2019 Off Di StatsCalcio

Ti piacciono i nostri articoli? Puoi seguirci anche su Facebook, Twitter e Instagram!

Vi abbiamo già parlato, qualche tempo fa, di quanta importanza venga data ultimamente agli Expected Goals, una particolare statistica che tiene conto del peso e della probabilità dei tiri per determinare quante occasioni da gol produce una squadra.

E gli xG si possono usare non solo per tenere conto della produzione offensiva di una squadra, ma anche per dare una lettura alle partite, e perché no anche ai campionati.

Esiste, ovviamente, una statistica anche per i punti che una squadra avrebbe dovuto conquistare in base alle probabilità statistica.

Questa la classifica di Serie A secondo gli xPoints, con a fianco i punti effettivamente conquistati e la differenza.

Juventus 44.09 – 56 (+11.91)
Napoli 40.13 – 47 (+6.87)
Atalanta 36.97 – 31 (-5.97)
Inter 35.76 – 40 (+4,24)
Lazio 35.24 – 32 (-3.24)
Fiorentina 34.52 – 27 (-7.52)
Milan 33.95 – 34 (+0.05)
Roma 33.66 – 33 (-0.66)
Torino 26.46 – 27 (+0.54)
Sassuolo 26.20 – 26 (-0.20)
Empoli 25.01 – 17 (-8.01)
Sampdoria 24.42 – 30 (+5.58)
SPAL 23.24 – 18 (-5.24)
Parma 20.48 – 28 (+7.52)
Udinese 20.15 – 18 (-2.15)
Genoa 20.09 – 20 (-0.09)
Cagliari 19.21 – 21 (+1.79)
Bologna 18.75 – 14 (-4.75)
Chievo 17.90 – 11 (-6.90)
Frosinone 16.43 – 10 (-6.43)

Dunque, la squadra che ha conquistato più punti rispetto alla statistica è la Juventus, seguita da Parma, Napoli e Sampdoria.

Chi invece ha raccolto meno di quanto avrebbe previsto la statistica sono Empoli e Fiorentina, che secondo gli xPoints avrebbero dovuto conquistare molti più punti in classifica.

Come sempre, non una statistica che possa spiegare al 100% il rendimento di una squadra, ma in effetti, guardando le partite, è facile capire come questi numeri abbiano una certa soglia di attendibilità.